!-- Codice per accettazione cookie - Inizio -->

mercoledì 18 luglio 2012

Brave, il cuore femminile e ribelle della PIXAR

Merida, la protagonista di Ribelle - The Brave
Come nella vita, anche sul grande schermo la donna ha meno dell’uomo. Adesso però è arrivato il momento della Pixar con Ribelle - The Brave.

di Luca Ferrari, ferrariluca@hotmail.it
giornalista/fororeporter – web writer

In uscita il 5 settembre 2012 nelle sale italiane, il lungometraggio animato vede protagonista Merida, giovane principessa scozzese dalla chioma rosso fuoco. Non si piega ai voleri dei genitori e annesse tradizioni, e va per la sua strada, nor senza consguenze. Quanti nella vita vera fanno come la piccola Merida?

Quanti nella vita vera fanno come la piccola Merida? Quante si sentono ribollire il sangue, e hanno la forza di ribellarsi a una strada già scritta? La giovane principessa prende l’arco e scaglia le sue frecce, la donna moderna quali armi ha per combattere pregiudizi, misoginia e spesso la totale assenza di rispetto?

Nel 2012 parliamo ancora di prostituzione senza nemmeno pensare al dramma cui è sottoposta la donna. In Italia siamo a livelli indecenti, ma la questione non è mai stata presa davvero sul serio. Per qualcuno d’altronde avete voi colto la mela del peccato (...).

Nei lungometraggi della Pixar, di personaggi femminili ce ne sono stati, ma mai a raccogliere la luce dei riflettori principali. La più grintosa? La cuoca Colette (Ratatouille, 2007). La più simpatica? Il pesce smemorato Dory (Finding Nemo, 2003). La più spigliata? Edna “E” Mode (Gli Incredibili, 2004), doppiata in italiano da Amanda Lear. La più romantica? Sally (Cars, 2006). Personaggi notevoli, ma mai veri protagonisti. Coraggio Merida, adesso tocca a te. Fa loro vedere di che pasta è fatta una “rossa” ribelle.

Curiosità. Se a doppiare la protagonista nella versione originale c’è una scozzese purosangue originaria di Glasgow, l’attrice classe ’76 Kally Macdonald, in quella italiana la voce, al momento di cantare, è quella di Noemi.

Ribelle - The Brave
l'ingresso agli Studios della PIXAR

Nessun commento:

Posta un commento